Blog post

Il Pranzo Muto

Oggi ho voluto dedicare il mio tempo a organizzare un pranzo simbolico che ho definito “Il Pranzo muto”

Oggi ho voluto dedicare il mio pensiero ad ogni essere umano che in questi giorni è deceduto a causa del Coronavirus ed è a loro che dedico questa composizione.

Nessuna pietanza, nessuna posata.

Solo il dolore per chi non c’è più, il pensiero a chi ha subito la perdita di una persona cara in questo momento storico.

La speranza che questo evento, di portata mondiale, crei un cambiamento radicale nel nostro modo di concepire la vita, le relazioni, le priorità.

In sottofondo “Morgen” di Richard Strauss , da questo link il testo e la traduzione che seguono.

Morgen ossia Domani, un lied che esprime la speranza per un domani migliore.

Und morgen wird die Sonne wieder scheinen
und auf dem Wege, den ich gehen werde,
wird uns, die Glücklichen sie wieder einen
inmitten dieser sonnen atmenden Erde…
und zu dem Strand, dem weiten, wogenblauen,
werden wir still und langsam niedersteigen,
stumm werden wir uns in die Augen schauen,
und auf uns sinkt des Glückes stummes Schweigen.

E domani splenderà di nuovo il sole
e sulla via che io percorrerò esso ci riunirà di nuovo, noi felici,
Su questa terra che respira il sole,
e sulla larga, spiaggia dalle onde azzurre
noi tranquilli adagio discenderemo,
muti noi ci guarderemo negli occhi
e su di noi scenderà della felicità il muto silenzio.

Testo e traduzione preso dal link

 

 

By Rossella Ardizzone

Architetto con la passione per il cibo e la musica, ogni tanto mi diletto a lasciar cadere un po’ di inchiostro su un foglio bianco e qualche colore su una tela.
Il mio sogno oggi?
Diventare una Blogger per passione.
Perché blogger? Perché amo scrivere.
Perché per passione? Perché la passione è il motore della mia vita.

Previous Post

Next Post

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *